fbpx
Connect with us

Hi, what are you looking for?

Smart Life

Smart Home: Guida alla Casa Intelligente Low Cost

divano-robot
Foto di cottonbro da Pexels

Nel 2020 sentiamo spesso parlare di domotica o di Smart Home. Ma in cosa consiste di preciso la Smart Home?

Tutto a portata di un click o della nostra voce senza bisogno di interagire direttamente con i dispositivi presenti nella nostra casa.

Tutto a portata di un click o della nostra voce senza bisogno di interagire direttamente con i dispositivi presenti nella nostra casa.

COME POSSO RENDERE SMART LA MIA CASA?

COME POSSO RENDERE SMART LA MIA CASA?
Image by wiredsmartio from Pixabay

LA SMART HOME HA BISOGNO DI UNA BUONA RETE WIRELESS

Prima di far diventare la nostra casa smart dovremo accertarci che la nostra connessione ad internet e la rete wireless funzionino bene.

Internet veloce non è fondamentale, basta una semplice ADSL stabile che ci permetta di comunicare con i nostri dispositivi Smart anche se siamo fuori casa. Chiaramente una connessione con fibra può rendere tutto ancora più istantaneo.

È fondamentale invece avere un buon segnale wireless in tutte le stanze in modo da poter collegare facilmente tutti i nostri dispositivi. La base quindi è quella di avere un buon router e di posizionarlo in una zona centrale della casa senza ostruire le sue antenne.

I router moderni oltre ad avere il classico segnale 2.4ghz hanno la modalità 5ghz.
Senza scendere nei dettagli delle differenze tra queste due modalità accertati che il tuo router invii il segnale a 2.4ghz (o supporti sia 2.4ghz che 5ghz): molti dispositivi smart low cost sono dotati di antenne esclusivamente a 2.4ghz.
Se il tuo router è impostato esclusivamente in modalità 5ghz potresti non riuscire a connettere alcuni dei tuoi dispositivi.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

ESTENDERE IL SEGNALE Wi-Fi

ESTENDERE IL SEGNALE Wi-Fi

Il router va posizionato in una posizione centrale all’interno dell’appartamento, assicurati che le antenne non siano limitate da oggetti o mobili molto vicini. Se il segnale è debole in alcune zone potrai optare per dei semplici wi-fi extender che potenzieranno il tuo segnale.

Il wi-fi extender non mette gli steroidi al tuo router, ma semplicemente ne ripete il segnale e lo amplifica. Fai attenzione a posizionarlo in un punto dove il segnale del tuo router wireless è mediamente buono. Se ad esempio posizioni l’extender in un punto dove prende solo una tacca dal router principale lui ripeterà un segnale debole. Un’opzione low cost può essere il TP-Link N300.

Ultimo aggiornamento 2020-10-17 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Una valida alternativa è rappresentata dai ripetitori PowerLine

Una valida alternativa è rappresentata dai ripetitori PowerLine che ti permettono di trasportare il segnale di rete tramite la rete elettrica, molto utili se devi raggiungere aree distanti all’interno della tua casa. È importante che si trovino all’interno dello stesso impianto elettrico, altrimenti non funzioneranno.

Ultimo aggiornamento 2020-10-17 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

L’ASSISTENTE VOCALE

Dopo aver sistemato il segnale wireless, è importante avere un assistente vocale a cui poter impartire diversi comandi

Dopo aver sistemato il segnale wireless, è importante avere un assistente vocale a cui poter impartire diversi comandi senza bisogno di utilizzare il nostro smartphone.

Per il miglior rapporto qualità/prezzo ti consigliamo di optare per l’Echo Dot di Amazon che, una volta collegato alla corrente, ci darà accesso all’Alexa Voice Service. Per configurare Alexa ti basterà scaricare l’applicazione per il tuo smartphone Android o iOS e da li stesso potrai impartire i comandi.

Ora che abbiamo la base di partenza vediamo come proseguire scegliendo i vari dispositivi smart da collegare alla rete di casa.

Ricorda che ogni marchio ha la propria applicazione per la prima configurazione, quindi ad esempio se acquisti un prodotto smart Xiaomi dovrai installare l’applicazione di Xiaomi (Mi Home), se ne acquisti uno TP-Link dovrai installare l’app Kasa, e così via. Ma non temere, in ogni prodotto che acquisti è specificata l’app che dovrai usare, ma dopo la prima configurazione ti basterà associarla al tuo assistente vocale e potrai fare a meno di aprire le singole app.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

LE PRESE SMART

Prima di acquistare tutti i prodotti che già sono predisposti per la connessione wireless potresti optare per l’acquisto di una o più prese smart.

Ultimo aggiornamento 2020-10-30 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Con una presa smart puoi collegare qualsiasi apparecchiatura, dalla TV alle luci. Potrai quindi programmarne l’accensione o semplicemente collegare la presa smart all’assistente vocale per poter attivare/disattivare il dispositivo collegato quando vuoi. Una opzione da considerare mantenendo una spesa low cost è la presa smart della Teckin che ci propone due prese ad un prezzo molto conveniente e compatibile con la maggior parte degli assistenti vocali.

L’ILLUMINAZIONE

Quando leggiamo smart home subito pensiamo alle luci che si possono accendere o spegnere con un semplice comando.

Quando leggiamo Smart Home subito pensiamo alle luci che si possono accendere o spegnere con un semplice comando.

Per la scelta delle luci ci possiamo sbizzarrire con tantissimi tipi di illuminazione e prezzi. Esistono sia lampade da tavolo che semplici lampadine da collegare al lampadario o alla nostra piantana.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ed anche una striscia led sotto la scrivania non starebbe affatto male. Ad esempio Maxcio propone una striscia led da 5M ad un prezzo basso.

Ultimo aggiornamento 2020-10-17 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Essendo un tipo di illuminazione a led non ci dovremo preoccupare dei consumi che infatti saranno molto bassi, ad esempio molte lampadine di media luminosità si aggirano intorno ai 10W di consumo.

La particolarità di queste lampadine smart è che quasi sempre sono multicolore (RGB). In base al momento della giornata potremo impostare una classica luce bianca (sia fredda che calda) oppure una luce blu, verde o di qualsiasi altro colore ci venga in mente.

Xiaomi ci propone due lampadine RGB ad un ottimo prezzo.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

É anche possibile pianificare l’accensione e lo spegnimento delle lampadine.
Se sai che tornerai a casa ogni sera alle 21 potrai settare questo orario per l’accensione programmata senza bisogno di accenderle tramite smartphone o assistente vocale.

Dopo l’acquisto non ti resta che collegare il dispositivo all’alimentazione e configurarlo con l’applicazione proprietaria e sincronizzarlo con l’assistente vocale, a quel punto basterà dire qualcosa del tipo “Alexa, accendi le luci” e subito ci sentiremo proiettati nel futuro.

LA SICUREZZA NELLA SMART HOME

La Smart Home oltre a rendere la vita più facile ci aiuta a renderla più sicura, infatti finalmente è possibile installare sistemi di sicurezza con facilità e con una spesa contenuta.

La Smart Home oltre a rendere la vita più facile ci aiuta a renderla più sicura, infatti finalmente è possibile installare sistemi di sicurezza con facilità e con una spesa contenuta.

VIDEOCAMERE SMART HOME

Partiamo dalle videocamere di sorveglianza che ci basterà collegare alla rete wireless di casa per poterle vedere live 24/24h dal nostro smartphone.

Ti consiglio di dare un’occhiata alla videocamera di Xiaomi che è dotata di un motore che permette di ruotarla di 360° oltre che del microfono e della visione notturna.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se volessimo interagire con le videocamere tramite il nostro assistente vocale dovremo fare un piccolo upgrade. Ad esempio con l’Echo Show 5 potremo visionare qualsiasi videocamera installata in casa, impartire comandi ad Alexa e visualizzare tantissime informazioni, oltre che poter videochiamare i nostri contatti tramite Skype.

Le videocamere di sorveglianza smart hanno la possibilità di rilevare il movimento.
Se abilitiamo questa funzione non appena la videocamera individua un movimento inizierà a registrare e ci manderà una notifica istantanea sullo smartphone.

Questa è una comodità che ci evita di dover registrare giga e giga di file sulla memoria per poi andare a visionare tutte le riprese a caccia del momento desiderato.

Questa è una comodità che ci evita di dover registrare giga e giga di file sulla memoria

KIT ANTIFURTO

Se però non vuoi riempire la vostra casa di telecamere ti consiglio allora l’acquisto di un kit d’allarme smart che comprende diversi sensori che possono rilevare il movimento e di sensori di prossimità che vanno applicati sulle porte, così non appena una porta si apre riceverai una notifica sullo smartphone.

Nel caso del kit d’allarme smart avrai la possibilità di fare suonare la sirena in dotazione oppure lo potrai usare come allarme silenzioso solo per la notifica sullo smartphone.
In base al numero di sensori il prezzo può aumentare ma una buona base di partenza la fornisce Xiaomi con il suo Mi Smart Sensor Kit

Ultimo aggiornamento 2020-10-30 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

I SENSORI

Non vuoi dire “Alexa, accendi le luci”? Programmare l’accensione dei dispositivi ti annoia? Usare l’app per l’attivazione della presa smart ti sembra scomodo?

La soluzione sono i sensori smart che possono essere configurati in tantissimi modi.
Ad esempio, potrai posizionare un sensore di prossimità sulla porta di casa che non appena rileva l’apertura della porta manda il segnale alle lampadine per l’accensione.
Un sensore che rileva il movimento può essere posizionato nel corridoio e non appena rileva un movimento può accendere la TV nella stanza da letto.

Non ci sono limiti alle configurazioni, potresti impostare tutti i sensori per le singole luci o per tanti dispositivi smart differenti.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Fai attenzione che il kit dei sensori antifurto può essere benissimo usato anche per questo tipo di automazioni.

Esistono anche altri tipi di sensori, come quelli di temperatura che possono essere fondamentali per l’automazione dei condizionatori.

Infatti se il tuo condizionatore non è smart puoi benissimo collegarlo ad una presa smart ed acquistare un sensore di temperatura.
A questo punto potrai creare un’automazione in base alla temperatura: se ad esempio il sensore rileva più di 28° verrà inviato un segnale di accensione alla presa smart dove è collegato il condizionatore che si avvierà nell’ultima modalità in cui lo hai lasciato.

L’unico limite per l’automazione è la tua immaginazione.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

IL BENESSERE E LA PULIZIA NELLA SMART HOME

IL BENESSERE E LA PULIZIA NELLA SMART HOME

Ammettiamolo, quando torniamo a casa dopo una lunga giornata di lavoro vorremmo trovare il clima perfetto e tutto pulito ed ordinato.

La domotica può aiutarci anche in questo campo, infatti esistono tanti tipi di dispositivi che ci permettono di trovare l’ambiente perfetto al nostro rientro.

Partiamo dai robot aspirapolvere che possono spazzare a terra ed anche lavare automaticamente senza nessuno sforzo. Infatti potremo programmare la pulizia giornaliera o decidere di avviarla in qualsiasi momento tramite l’app o l’assistente vocale.

Gli ultimi modelli di robot aspirapolvere tornano alla propria basetta di ricarica quando si scaricano quindi non dovremo temere per l’autonomia.
L’unica cosa di cui dovremo preoccuparci sarà solo quella di svuotare il cassettino della sporcizia.

Potrai anche decidere se farli solo aspirare o se lavare anche o potremo impostare delle barriere virtuali che permettono di fargli pulire una determinata stanza o meno. Un piccolo robot aspirapolvere tuttofare lo propone Xiaomi ad un prezzo incredibilmente basso per ciò che offre.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Oltre questi mitici robot possiamo optare per un umidificatore, deumidificatore o purificatore d’aria smart.
Se sono presenti dei cattivi odori o vuoi deumidificare l’ambiente hai una vasta scelta di prodotti smart che potranno attivarsi al raggiungimento di una determinata temperatura/umidità o semplicemente quando vorrai tu.

Ultimo aggiornamento 2020-10-19 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

ALTRI DISPOSITIVI PER LA SMART HOME

ALTRI DISPOSITIVI PER LA SMART HOME

La tua tv non è smart e non vuoi nemmeno collegarla alla presa smart? La Fire TV Stick fa per te, infatti oltre a rendere la tua TV compatibile con la maggior parte delle app del mondo Android TV ti permetterà anche di configurarla con l’assistente vocale!
Potrai impostare la pianificazione di accensione/spegnimento o di un’automazione con i vari sensori che hai posizionato in casa direttamente con la voce grazie al telecomando vocale Alexa.

Ultimo aggiornamento 2020-10-30 / Dalvin.it / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vorresti trovare il tè caldo non appena rientri a casa? Niente di più semplice con i bollitori smart che possono essere comandati per l’accensione a distanza.
Anche qui Xiaomi propone un fantastico bollitore Bluetooth (non compatibile con Alexa)

Prima di acquistare qualsiasi prodotto controlla che il tuo smartphone sia abbastanza aggiornato in modo da poter installare tutte le app che ti serviranno.

CONSIGLI E CONCLUSIONI

Prima di acquistare qualsiasi prodotto controlla che il tuo smartphone sia abbastanza aggiornato in modo da poter installare tutte le app che ti serviranno.

Controlla inoltre che i singoli prodotti siano compatibili con Alexa, Siri (HomeKit) o con Google Assistant se preferisci l’assistente di Google.

Oltre a controllare il consumo dei dispositivi, controlla anche la luminosità delle lampade indicata con i lumen (lm). Potresti ritrovarti con delle lampadine bellissime ma che fanno poca luce; cerca di capire i lumen delle lampadine che hai a casa in modo da poterti fare un’idea delle tue necessità.

Se vuoi semplicemente provare le automazioni la soluzione migliore per un budget limitato è quella di acquistare una lampadina smart da 10/20€ e di configurarla con l’assistente vocale direttamente nel tuo telefono, potrai così iniziare a capire tutte le funzionalità e le possibilità che la domotica ti può offrire.

Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le offerte del mondo smart iscriviti al nostro canale Telegram dove troverai le migliori offerte del giorno e gli affari del Warehouse, selezionate dal nostro team 🙂

Scopri Dalvin Market

Il nostro team è sempre al lavoro per scovare i migliori prodotti (marche e prezzo), filtrare le vere opportunità di mercato, consigliarti i prodotti dei migliori brand e gli articoli del momento, attraverso l’utilizzo di programmi specifici, ogni giorno.

Iscriviti subito al canale Telegram Dalvin Market e non perdere il prossimo affare!

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Prese Smart: Come funzionano, Cosa puoi farci e Quali compare »

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti anche:

Sticky Post

Cos’è Amazon Warehouse? Ti stai chiedendo come sia possibile che nella playlist quotidiana di Dalvin Market si trovino articoli con sconti fino al 90%?...

Deals

Amazon si sta impegnando sempre di più per rendere gli acquisti nel proprio marketplace più semplici e comodi per gli acquirenti, introducendo finalmente la...

Tech Life

In questo approfondimento parleremo di Telegram: Servizio di messaggistica istantanea con oltre 400 milioni di iscritti (ad oggi) e che registra un incremento di...

Deals

Immagina: un’auto a noleggio con la semplicità di un acquisto su Amazon! Vorresti un auto a noleggio che ti garantisca: Burocrazia quasi nulla Costi...

Copyright © 2020 powered by Dalvin. Dalvin.it: approfondimenti, guide e consigli su come risparmiare sul web. Ottimizza le tue spese, risparmia con noi! In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo. Tutti i marchi, registrati e non, e altri segni distintivi presenti nel sito appartengono ai legittimi proprietari e non sono concessi in licenza né in alcun modo fatti oggetto di disposizione, salvo espressamente indicato.

Scroll Up